top of page

Labirinti della visione

Luigi Ghirri

Nel trentennale della sua scomparsa anche Parma intende rendere omaggio a Luigi Ghirri, uno dei più grandi maestri della fotografica italiana la cui fama ha oltrepassato i confini nazionali, con “Labirinti della visione. Luigi Ghirri 1991” una mostra originale, visitabile ad ingresso gratuito, che sarà ospitata nelle sale di Palazzo del Governatore dal 17 dicembre 2022 fino al 26 febbraio 2023.

L’esposizione, curata da Paolo Barbaro e Claudia Cavatorta, prende le mosse dalle fotografie che Luigi Ghirri lasciò al CSAC in occasione della pubblicazione del volume “Viaggio dentro un antico labirinto”, realizzato con Arturo Carlo Quintavalle e pubblicato nel 1991. Le oltre 200 immagini che costituiscono il progetto complessivo della mostra, tutte provenienti dalle raccolte della Sezione Fotografia del CSAC, mostreranno percorsi nell’opera di Luigi Ghirri e nei modelli da lui individuati dentro e fuori la propria produzione: le sue fotografie ma anche immagini da lui amate o che sono state occasione di sue riflessioni, a comporre come un labirinto di specchi dove sarà possibile incontrare impreviste consonanze.

L’esposizione sarà arricchita da un calendario di eventi collaterali, tra cui laboratori fotografici per bambini e incontri di approfondimento aperti al pubblico. Primo appuntamento in programma sabato 17 dicembre, alle ore 17 al cinema d’Azeglio, alla presenza del regista Matteo Parisini con la proiezione del suo nuovo film “Infinito - L’universo di Luigi Ghirri”, documentario sul viaggio personale e professionale di Ghirri proiettato in anteprima nazionale alla Festa del cinema di Roma.

Ingresso gratuito

Orari di apertura:
da mercoledì a domenica e festivi ore 10-19 (ultimo ingresso 18.30)
24 e 31 dicembre 10.00 - 14.00
Chiuso lunedì, martedì, 25 dicembre e 1° gennaio.

Palazzo del Governatore di Parma

Parma, PR, Italia

17 dicembre 2022

/

26 febbraio 2023

bottom of page